< Indietro
  
Wim Bos - Stefano Favero - Paolo Giannerini

Tae Kwon Do

Tecniche di base e di combattimento

  
W. Bos - P- Giannerini - S. Favero - TAE KWON DO 
BOS01225


168 pagg. - 600 foto

Il Tae kwon Do nasce nel 1955 per opera del Generale coreano Choi Hong Hi, fondatore e presidente della International Tae Kwon Do Federation (ITF). il suo nome vuoi dire «Arte dei calci e dei pugni in volo» ed è un’arte marziale caratterizzata dal maggior uso degli arti inferiori rispetto alle braccia, da movimenti ad onda, simili al camminare, da posizioni semplici e naturali, dalla fluidità e continuità dei movimenti, che non prevedono bruschi arresti, mentre le tecniche nascono quasi l’una dalla fine dell’altra. Questo manuale, dedicato sia all’aspetto tecnico che a quello agonistico, colma una lacuna ed ha la funzione di aiutare i praticanti — tecnici e atleti — soprattutto nel migliorare il lato agonistico di quest’arte marziale. Vi si troveranno spunti e idee per arricchire il proprio bagaglio tecnico, nonché stimoli nuovi capaci di produrre nuovi entusiasmi. Per gli allievi, in particolare, questo testo integrerà l’opera del Maestro, ma non può né vuole sostituirsi ad esso, poiché solo la sua esperienza e le sue capacità possono fornire agli allievi l’aiuto che è loro indispensabile per migliorare. Inoltre, ad un valido allenamento occorrerà abbinare molte gare, anche in stili diversi dal proprio. Il testo sarà utile anche a coloro i quali praticano Semi e Light-Contact, viste le affinità e le analogie di questi tipi di combattimento con il Tae Kwon Do ITF.

     Aggiungere al carrelloCarrelloAggiungi a preferiti

 

ShopFactory (TM). Click Here.