< Indietro
  

. Canseliet
Due Luoghi Alchemici

In margine alla Scienza e alla Storia

A cura di Paolo Lucarelli

 
  
ISBN:  88-272-1236-1
E. Canseliet - DUE LUOGHI ALCHEMICI 
CAN01482


344 pagg. - 41 tavv. (20 a colori)


La presente opera illustra gli aspetti alchemici di due storici edifici noti a tutti gli appassionati e cercatori dell'oro dei filosofi: la villa del marchese Palombara in Roma, e precisamente quel che rimane della cosiddetta "porta ermetica", eil castello del Plessis-Bourré, nell'Anjou.
L'espressione letteraria di Canseliet si conclude così con una nuova stesura del suo primo libro, scritto e pubblicato nel 1945: una perfetta analogia con l'ourobos alchemico.
Tra le due edizioni vi sono notevoli differenze, che riguardano non soltanto la parte dedicata al castello del Plessis-Bourrà - finalmente esaminato in tutti i dettagli necessari ad una migliore esegesi - ma anche alcune nuove importanti istruzioni di laboratorio da cui lo studioso potrà trarre il massimo profitto.
Le due splendide dimore rivelano, in simboli ed immagini, i segreti della Grande Opera, ma non a tutti è dato di leggerli.
Enigmatiche espressioni incise sugli stipiti e sull'architrave della porta magica unitamente ad alcuni disegni alchemico-esoterici conterrebbero le indicazioni e le istruzioni per il conseguimento della pietra dei filosofi; allo stesso modo, immagini allegoriche splendidamente dipinte sulle pareti del castello (e riprodotte a colori nel volume) alludono e velano allo stesso tempo il medesimo segreto, che si rivela infine nella rosa abbracciata dalla stella a cinque punte: due fasi precise dell'opera.
Come il suo maestro Fulcanelli, anche Canseliet, attraverso gli elementi decorativi e architettonici di queste affascinanti dimore, accompagna il lettore verso la scoperta dell'opus magnum.

     Aggiungere al carrelloCarrelloAggiungi a preferiti

 

ShopFactory (TM). Click Here.