< Indietro
  

Archarion - Helmond
L'Alchimia dei Rosa+Croce d'Oro

Archarion - Vol. 1-La via della vera alchimia

Helmond - Vol. 2-L'alchimia rivelata

 
  
ISBN:  88-272-1024-5
Archarion - Helmond - L'ALCHIMIA DEI ROSA+CROCE D'ORO 
ARC00380


Vol. 1 - 256 pagg. - Vol. 2 - 184 pagg. - 18 ill.ni  
Due volumi indivisibili in cofanetto


L'arte regia dell'alchimia consiste nell'applicazione pratica di una scienza di antichissima tradizione, che consente di conseguire il risveglio delle forze divino-spirituali originarie dell'anima, presenti in ogni essere umano, e l'evocazione delle più intime forze sostanziali latenti nei corpi di materia grossolana dei regni animale, vegetale e minerale per condurle al traguardo della perfezione. Le une agiscono sull'anima umana ponendola in uno stato - corrispondente alla sua origine - di conoscenza assoluta, di beatitudine perenne e di vita eterna; le altre correggono e risanano le varie alterazioni nelle funzioni vitali del corpo.
Fra i corpi materiali, e in particolare nel regno minerale, esiste una materia che, dopo adeguata preparazione, rappresenta - come sostanza - lo stato perfetto della materia. Essa è carica della forza risanatrice e vitale universale in misura tale che - usata nel modo giusto - ha il potere di liberare completamente ogni organismo da tutti gli influssi negativi di ordine eterico e astrale; ma guarisce in brevissimo tempo anche le "malattie" dei metalli, cioè li rende tutti perfetti come l'oro e li trasforma in oro. Inoltre ha il potere di preparare l'anima umana a ricevere la luce divina.
I due aspetti dell'alchimia sono pertanto quello che può essere definito un affrancamento dell'anima umana della "ruota" delle nascite e delle morti (il fatale movimento pendolare fra l'aldiquà e l'aldilà) e la liberazione delle latenti forze vitali del logos divino dai ceppi della materia mediante la preparazione della cosidetta "pietra dei saggi", tintura o medicina universale. Le due discipline, quella dell'alchimia interna e quella dell'alchimia esterna, quindi, coesistono e si affiancano.
La profonda conoscenza dell'alchimia interiore derivante da Jakob Boehme consente all'autore interessanti raffronti con analoghe dottrine pervenuteci dall'Oriente.
Il presente testo tratta per la prima volta con parole comprensibili dalla teoria e dalla pratica sia dell'alchimia esterna, e fa riferimento all'alchimia interna per indicarne le concordanze e le differenze.
Per quanto concerne la parte dedicata alla pratica si tratta della riproduzione integrale dell'originale (esistente soltanto in un manoscritto del XVIII secolo) del Testamento della Confraternita della Rosa Croce d'Oro. L'Autore non desiderava, inizialmente, rendere di dominio pubblico questo scritto - a causa degli indegni - però poi si è reso conto che non è più possibile indugiare: è arrivato il momento di aprire le porte dei più reconditi segreti della natura a tutti i veri amanti della sapienza, per offrire loro un mezzo infallibile contro la rovina dell'anima e del corpo, che consenta loro di conoscere il "Grande Uno", il vero Sé immortale, che è nell'uomo e nella natura.

     Aggiungere al carrelloCarrelloAggiungi a preferiti

 

ShopFactory (TM). Click Here.